Casting

Camillo Pagni


CAMILLO PAGNI

Ironico, scanzonato, fin da piccolo dimostra molta attitudine per la matematica ed anche su consiglio dell’insegnante Ildegarda Spennacchioni, si iscrive alla facoltà di matematica dell’Università di Tosi, dove superando uno dopo l’altro brillantemente gli esami, si laurea con 110 e un loden.
Comincia ad insegnare in varie scuole, da dove viene però allontanato perché scoperto ripetutamente a rubare le merende agli alunni.
Decide di dedicarsi al volontariato e fonda l’associazione “Food for me” con l’intento di risolvere il problema della fame (senza però specificare di chi); da tutto il mondo arrivano ingenti aiuti economici ed anche numerose derrate alimentari che il nostro,incamera sia sul suo conto corrente sia in alcuni magazzini.
Accusato di appropriazione, risponde alle accuse dicendo: ”Io pensavo di risolvere la mia fame, mica quella degli altri….!”. Il discorso non fa una piega ed ogni azione legale nei suoi confronti decade.
Ancora in età giovanile, viene colpito da un’incipiente calvizie; anche da questa incresciosa situazione il nostro Camillo riesce a trarne dei vantaggi: diviene ben presto la controfigura di Yul Brinner; purtroppo data l’assidua presenza a tutte le cene ufficiali e non,l o porta a diventare una “contro figurona” e quindi al licenziamento da parte della star statunitense.
Nel frattempo Camillo è diventato un attore di “peso” e per le sue qualità artistiche Firenze Ridanciana non se lo lascia scappare….

 

<< back